Domenica mattina – parola d’ordine relax! Uno dei modi preferiti con cui adoro iniziare la mattinata durante il weekend è la colazione sul divano. Che soddisfazione! Cellulare in modalità aerea, un po’ di musica o una serie TV ed una colazione semplice ma gustosa ;).

Vi propongo una delle mie ricette preferite per rendere giustizia a questo momento catartico – decisamente meglio di un brunch!
La colonna sonora di questa mattina non può che essere Absolute Garbage . Questo momento richiede un preciso dress-code, pigiama e vestaglia ;), degli ingredienti “ispirati”:

  • Cous Cous di riso
  • Cannella e cardamomo in polvere o se preferite interi/in grani
  • Noci pecan (a piacimento)
  • Latte di riso (se preferite va bene anche Soya, miglio, avena, ecc.)
  • Dolcificante di cocco (in glassa)
  • Cacao crudo
  • Chiodi di garofano

Tempo stimato: 15 minuti
Verso il cous cous in una tazza capiente e aggiungo cannella e cardamomo. Riscaldo il latte di riso (fino a quasi ad ebollizione) e lo verso nella tazza con il cous cous di riso – rapporto 1:1 – tanto cous cous quanto latte – e lascio a riposare con un coperchio per 5 minuti.
Faccio tostare le noci pecan in una padella antiaderente qualche minuto. Adoro le noci pecan perché sono più dolci e delicate rispetto alle noci classiche e grazie alla tostatura diventano più croccanti  e sprigionano un aroma caramellato che mi fa impazzire.
Metto a scaldare altro latte di riso (oppure quello che preferite) con chiodi di garofano per preparare la bevanda. Nella tazza metto il cacao crudo con la cannella. Una volta portato ad ebollizione inizio a rovesciare lentamente il latte in modo da amalgamarlo con il cacao ed evitare che si formino grumi. Bevanda pronta.
Torno al cous cous. Controllo che sia diventato morbido ed abbia assorbito il latte, ma senza rimanere troppo asciutto. Prendo il minipimer e frullo il tutto in modo da formare una crema omogenea e consistente. Una volta terminato il processo prendo le noci pecan tostate e le sbriciolo sopra alla crema, guarnisco con glassa di cocco. Ed è ora di colazione!

Facebooktwitterpinterest

Written by Eli Z

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *